Xantelasmi

Sono accumuli di colesterolo che si trovano visibili sulle palpebre come macchie giallastre piatte o rilevate. Con il tempo il loro numero e le loro dimensioni possono aumentare confluendo fra loro diventando ingombranti e fastidiosi per il paziente soprattutto dal punto di vista estetico. Gli xantelasmi possono essere trattati singolarmente mediante Plasma Chirurgia.

Oggi infatti, grazie alla chirurgia al Plasma, l’intervento è semplificato al massimo. La Chirurgia non Ablativa agisce per sublimazione ed evita qualsiasi tipo di complicanza o di effetto collaterale indesiderato.

L’effetto sui tessuti trattati è di “sublimazione” degli stessi senza determinare alcun danno ai tessuti circostanti, senza necessità di anestesia iniettiva preliminare (in alcune applicazioni si utilizza un anestetico locale in crema prima del trattamento), senza provocare sanguinamento della zona trattata e rendendo non necessario l’utilizzo di punti di sutura, medicazioni, cerotti.
Appena terminato il trattamento, il paziente potrà riprendere la propria attività senza alcun tipo di problema, fatta eccezione di un lieve rossore dovuto al passaggio del cotone utilizzato per rimuovere i depositi carboniosi, che scomparirà dopo alcune ore.


<   Torna al Problem Menu